Guida per la richiesta di contributi

La Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia di Chieti (di seguito Fondazione), soggetto giuridico di diritto privato dotato di piena autonomia gestionale, nel perseguire le finalità individuate dallo statuto e dalla normativa che ne regolano l’attività, oltre a promuovere progetti propri, eroga somme di danaro a terzi per la realizzazione di iniziative volte allo sviluppo sociale, economico e culturale del territorio.

Settori ammessi
In conformità al contenuto del Documento Programmatico Previsionale 2014, approvato dal Comitato di Indirizzo nella seduta del 29 ottobre 2013, nel periodo 1 gennaio – 30 settembre 2014, possono essere presentate richieste di contributo per iniziative rientranti nei seguenti settori di intervento:
Arte, attività e beni culturali
Volontariato, filantropia e beneficenza
Ricerca scientifica e tecnologica
Educazione, istruzione e formazione
Medicina preventiva e riabilitativa

Ambito territoriale
La Fondazione, di norma, svolge l’attività istituzionale privilegiando il proprio territorio di riferimento: la provincia di Chieti. La Fondazione si riserva, comunque, di offrire il proprio contributo per l’attuazione di interventi nel campo della solidarietà che abbiano particolare rilevanza sociale nonché per la realizzazione di iniziative che contribuiscano alla valorizzazione del locale patrimonio culturale e artistico anche al di fuori del proprio territorio di riferimento.

Chi può presentare richiesta di contributo
La Fondazione Carichieti eroga contributi esclusivamente a favore di
enti pubblici;
cooperative sociali (l. 381/1991);
imprese sociali (d. lgs. 155/06);
enti ecclesiastici;
enti privati costituiti secondo le norme del libro I del Codice Civile che non perseguono finalità di lucro e che svolgono attività coerenti con le finalità statutarie della Fondazione nei settori di intervento sopra elencati.

Non saranno prese in considerazione, quindi, le richieste di contributo presentate da enti e organizzazioni non formalmente costituiti (ossia privi di atto costitutivo e statuto registrati); da enti e organizzazioni i cui statuti non prevedano la contestuale ricorrenza dell’assenza di finalità di lucro e l’esistenza di un vincolo che impedisca ai soci, membri o amministratori di partecipare alla distribuzione degli eventuali profitti derivanti dallo svolgimento delle attività dell'ente; da enti con forma giuridica compresa tra quelle previste dal libro V del Codice Civile, con eccezione delle cooperative sociali (l. 381/91) iscritte alla apposita sezione dei registri prefettizi e delle imprese sociali (d. lgs. 155/06).

Sono, altresì, esclusi interventi a sostegno di partiti politici, di organizzazioni sindacali o di patronato, di associazioni di categoria, di soggetti che svolgono propaganda politica direttamente o indirettamente per influenzare il procedimento legislativo e le campagne elettorali, nonché a sostegno di soggetti che mirano a limitare la libertà e la dignità dei cittadini o a promuovere ogni forma di discriminazione.

Richieste di contributo da parte di persone fisiche, in via del tutto eccezionale, potranno essere prese in considerazione unicamente nell’ambito del settore denominato “Volontariato, filantropia e beneficenza”.

La Fondazione si riserva di valutare una sola istanza di contributo per ciascun soggetto richiedente.

Contenuto della richiesta
Le domande, a pena di inammissibilità, devono:
essere redatte sull’apposito Modulo per la richiesta di contributo disponibile sul sito www.fondazionecarichieti.it o presso gli uffici della Fondazione in Chieti al Largo Martiri della Libertà;
essere sottoscritte dal legale rappresentante dell’ente richiedente;
contenere tutte le informazioni richieste nel modulo;
essere accompagnate dai documenti indicati nel modulo;
pervenire alla Fondazione almeno tre mesi prima del giorno stabilito per l’inizio dello svolgimento dell’iniziativa;
contenere l’espressione del consenso al trattamento dei dati personali.
Non saranno ammesse richieste di contributo generiche (ossia prive dell’indicazione dell’ammontare del contributo richiesto e di una dettagliata relazione), richieste di adesione a raccolte fondi, né richieste di contributo “a consuntivo”. Saranno privilegiate la richieste di contributo a sostegno di iniziative che abbiano carattere innovativo o che vedano agire in collaborazione tra loro associazioni che si dedicano alla medesima attività.
Inoltre, la Fondazione, al fine di una migliore valutazione del progetto proposto, potrà richiedere ulteriore documentazione rispetto a quella da allegare necessariamente al modulo.

Si precisa, infine, che la presentazione della richiesta di contributo non fa sorgere in capo alla Fondazione alcun obbligo nei confronti del soggetto richiedente e che la concessione del contributo resta, ad ogni modo, subordinata all’insindacabile giudizio di meritevolezza espresso dal Consiglio di Amministrazione della Fondazione medesima. Le proposte per l’acquisto di pubblicazioni e prodotti editoriali in genere, che possono essere avanzate compilando l’apposito modello, non sono oggetto della presente guida.

Sponsor / Patrocini

La Fondazione

Fondazione Chieti - Abruzzo e Molise.
Largo Martiri della Libertà, Chieti 66100
I nostri uffici sono aperti dal martedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00